6.200 Pro Loco d’Italia per la Festa dei Gigli di Nola

Comunicato Stampa del 21 giugno 2018

Da giorni impegnata ad accogliere i numerosi turisti già
accorsi a Nola in vista della Festa dei Gigli, la Pro Loco Nola Città d’Arte si
appresta a vivere un’edizione memorabile della manifestazione popolare tanto
amata e riconosciuta patrimonio immateriale Unesco nel 2013. Sabato 23 e
domenica 24 giugno, in concomitanza con gli appuntamenti più attesi e sentiti
in città, saranno a Nola il presidente dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia
Antonino La Spina e il Referente Unpli per i rapporti UNESCO ed Ong Gabriele
Desiderio.

“Ho accolto con entusiasmo l’invito ricevuto dalla Pro
Loco di Nola. Il percorso che ha portato all’ottenimento del riconoscimento
quale  patrimonio dell’Unesco nell’ambito delle feste con macchine a
spalla, la grande manifestazione di fede,  gli elementi culturali e di
folclore, hanno reso la Festa dei Gigli un appuntamento imperdibile ed anche un
importante attrattore turistico per il territorio” ha dichiarato Antonino
La Spina. L’Unpli, infatti, rappresenta una realtà costituita da oltre 6.200
Pro Loco italiane ed è ente accreditato presso il Comitato Intergovernativo
previsto dalla Convenzione per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale
del 2003, pertanto è interlocutore privilegiato dell’Unesco per la tutela delle
tradizioni popolari e la progettualità ad essa legata. La Spina e Desiderio
saluteranno i Comitati impegnati sabato 23 nel tradizionale tour festante per
la città, che toccherà anche la sede della Pro Loco, desiderosa di porgere i
suoi migliori auguri ai Maestri di Festa; domenica 24, invece, parteciperanno al grande rituale
dei Gigli, accompagnati dai membri della Pro Loco Nola Città d’Arte, dal
Presidente del Comitato Provinciale Unpli Napoli, Ciro Mainini, e accolti dal
Commissario Prefettizio del Comune di Nola, Anna Manganelli, e dal Presidente
della Fondazione Festa dei Gigli, Lorenzo Vecchione.

“Siamo onorati di avere a
Nola con noi, in questo importante momento dell’anno, il Presidente La Spina”
ha detto il Presidente della Pro Loco Nola Città d’Arte, Giuseppe Bianco “una
visita che rappresenta per la nostra Pro Loco l’occasione di portare la città
di Paolino e la sua Festa sui tavoli internazionali di studio e valorizzazione
del patrimonio culturale immateriale; continuiamo a lavorare nello spirito Pro
Loco: senza mai perdere il legame con il territorio di appartenenza e
contemporaneamente seguendo le linee programmatiche nazionali dell’Unpli”.

Condividi